Zainetto e colonna vertebrale

La premessa indispensabile è affermare che la colonna è forte ed è in grado di sopportare anche pesi elevatissimi. La seconda premessa è però che abbiamo una legge (la 626) che protegge i lavoratori e che non consentirebbe loro di portate quello che portano tutti i giorni i nostri figli: in prima media (il momento di
maggior rischio perché sono meno forti e le richieste scolastiche sono maggiori) portano normalmente uno zaino che pesa il 20% del loro peso corporeo, con una punta settimanale del 30%. Vuol dire, per un adulto di 80 chili, 16 chili tutti i giorni, con 24 chili una volta alla settimana. E’ stato valutato che questo è direttamente collegato al mal di schiena. Risulta da molte ricerche che il dolore alla schiena e alle spalle in età scolare è in netto aumento (in talia oltre il 60 % dei ragazzi ne ha sofferto almeno una volta), che questa frequenza aumenta con l’innalzarsi dell’età (ad esempio a 13 anni rispetto a 11), che le femmine ne sono più colpite rispetto ai maschi. E’ però da osservare che è ormai certo che non esiste relazione causale fra carichi eccessivi e scoliosi. Zainetti pesanti o mal portati non possono causare malattie strutturate (dismorfismi) del rachide che hanno patogenesi di tutt’altra natura.

Continua leggendo il PDF

Contatti

Centro Medicina Osteopatica
Via Ungheria 32, Firenze
0556532824 info@cmosteopatica.it

Lunedì  09:00 - 13:00
14:30 - 18:30
Martedì  09:00 - 13:00
14:30 - 18:30
Mercoledì  09:00 - 13:00
14:30 - 18:30
Giovedì  09:00 - 13:00
14:30 - 18:30
Venerdì 09:00 - 13:00
14:30 - 18:30

Per urgenze è possibile comunque lasciare un messaggio in segreteria telefonica.